Federico Sartori nacque a Milano nel 1865 e ivi morì nel 1938.

La sua attività professionale si è svolta in gran parte in Argentina, prima a La Plata e successivamente a Buenos Aires, per proseguire in seguito a Viareggio, eletta a residenza e luogo di lavoro al suo rientro in Italia dopo il 1920.

La biografia dell’artista si configura in tre periodi importanti:

  1. la prima formazione a Milano a bottega come incisore e studente alla scuola di Belle Arti di Brera;
  2. la parentesi della giovinezza e maturità come emigrante-pittore in Argentina, che coincide con il momento delle affermazioni e dei riconoscimenti;
  3. il soggiorno a Viareggio, periodo molto intenso della sua produzione, con ulteriore visibilità e gratificazioni.

Nel corso della ricognizione sulla produzione del pittore si  è venuti a conoscenza di diverse opere acquistate in varie aste in Argentina e in Italia e di altre appartenenti a collezionisti e galleristi privati in Italia: saremmo grati di ulteriori segnalazioni di provenienza dall'Italia, dall'Argentina, dall’estero in generale

Le informazioni di questo sito sono protette dai diritti di proprietà.

La consultazione per fini di studi e ricerca e' libera, mentre la riproduzione in qualsiasi forma, anche solo in parte, e' vietata
 


Indice sottosezioni
  1. Biografia
  2. La famiglia
  3. Pubblicazioni
  4. Testimonianze e documenti