Giunto in Italia, e stabilitosi a Viareggio, Federico Sartori continuò a lavorare intensamente e con una multiforme produzione di opere.
Dopo un breve periodo in uno studio improvvisato a Pietrasanta e uno in via Leopardi a Viareggio, il pittore si occupò personalmente della progettazione e della realizzazione di un altro studio in via De Amicis, dove avrebbe lavorato per tutto il tempo trascorso a Viareggio.
Nel settembre del 1922 l’artista tenne una personale alla Galleria Nettuno di Viareggio.
La partecipazione alla XIV Biennale di Venezia nel 1924 fu un riconoscimento significativo del suo lavoro in Argentina, quale pittore simbolista. Sartori partecipò nella sezione delle opere in bianco e nero con  QUATTRO ANNI DI GUERRA (opera unitaria in quattro pannelli)

 


Tutte le mostre italiane Opere del periodo italiano


Indice sottosezioni
  1. Esposizioni italiane
  2. Opere
  3. Opere a tema religioso